Leggi anche

ULISSE APPRODA a EÈA

Ulisse Approda Eèa

Quindi, navigammo con la tristezza nel cuore, ma lieti di essere in vita seppur privi dei cari compagni, giungemmo all’isola Eèa, dove abitava Circe dai riccioli belli, la terribile dea dalla voce umana ch’era sorella d’Eèta, signore dal cuore feroce entrambi nati dal Sole che illumina il mondo, la loro madre fu Perse, la figlia di Oceano.

                     Omero, Odissea lib. X

Immagine: Circe – Juliette Mayniel                                            dall’ODISSEA, sceneggiato televisivo della RAI del 1968

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi contrassegnati sono obbligatori *