Leggi anche

TUBILUSTRIUM

Tubilustrium

Il Tubilustrium, purificazione delle trombe usate nei culti e in guerra, che si celebrava il 23 di maggio era dedicato a Vulcano che era colui che le forgiava.

Questa cerimonia, che si svolgeva anche il 23 marzo e il 23 maggio aveva lo scopo rituale di lustrare le sacre trombe di guerra. Nei fasti Ovidio descrive così il giorno dedicato a Vulcano:

Proxima Volcani lux est quibus ordine lectis vel mos sacrorum vel fuga regis inest.

Al sorgere della luce il giorno è di Vulcano ed è chiamato Tubilustrio, le trombe fatte da quel Dio vengono purificate.

                                       Ovidio, I Fasti, lib. V, 725-726

Immagine: Rilievo di Vulcano arcaicizzanti dal Sacello dei quattro Dei dall’area suburbana di Ercolano

 

Inserisci un commento