FUOCO SACRO

FUOCO SACRO Le informazioni discordanti, in possesso di Plutarco, attribuiscono l’istituzione del fuoco sacro a Romolo, ed altri a Numa, pur riconoscendogli al primo di avere istituzionalizzato altri riti. Si dice che Romolo abbia per primo introdotto il culto del fuoco sacro, dando il compito di custodirlo ad alcune vergini consacrate, dette Vestali. Altri l’attribuiscono a Numa, ma riconoscono a Romolo l’istituzione di altri riti segnatamente religiosi e tramandano che egli fosse augure e che portasse per l’esercizio della divinazione il cosi chiamato lituo, che è un bastone ricurvo con cui stando seduti gli auguri segnavano gli spazi celesti entro i quali osservare il volo degli uccelli. Λέγεται δέ και την περί…

I LITTORI

  I Littori I littori furono istituiti al tempo di Romolo, questi camminavano davanti al rex e lo proteggevano con bastoni. Erano membri di una speciale classe di servitori civili dell’antica Roma che, sia in Età repubblicana sia in quella imperiale avevano il compito di proteggere i magistrati dotati di imperium. Inizialmente i littori erano scelti dalla plebe, anche se, per gran parte della storia di Roma, sembrano essere stati soprattutto liberti. Tuttavia, erano senza dubbio cittadini romani, dato che indossavano la toga dentro Roma, ed erano organizzati in una corporazione. I littori erano associati ai Comizi curiati e in origine erano probabilmente scelti uno per curia, dato che all’inizio erano in…