PORPORA

PORPORA Questo passo della Naturalista Historia, Plinio il Vecchio, racconta come si otteneva il pregiato secreto della murice per ottenere il colore rosso porpora, segno distintivo dell’aristocrazia della nobiltà romana. «Le porpore vivono al massimo sette anni. Si nascondono, come i murici, all’inizio della canicola per trenta giorni. In inverno si riuniscono e, sfregandosi tra di loro emettono un particolare umore mucoso. Nella stessa maniera fanno i murici. Ma le porpore hanno in mezzo alla bocca quel fiore ricercato per tingere le vesti. Qui si trova una candida vena con pochissimo liquido, da cui nasce quel prezioso colore di rosa che tende al nero e risplende. Il resto del corpo non serve…