Leggi anche

RAPIMENTO DI ELENA

Rapimento di Elena

Per vendicare il rapimento di Elena da parte del principe troiano Paride, al quale Afrodite aveva promesso la più bella delle donne, Menelao e suo fratello Agamennone organizzarono una spedizione contro Troia chiedendo aiuto a tutti i partecipanti al patto di Tindaro.

 

[5, 1] Cosi sono andate le cose secondo i Persiani ed è nella distruzione di Troia che essi individuano l’origine del loro odio per i Greci. 2] Riguardo a Io, però, i Fenici non sono d’accordo con i Persiani: affermano di non essere ricorsi a un rapimento per condurla in Egitto, ma che Io ad Argo aveva una relazione con il proprietario della nave e, quando si accorse di essere incinta, temendo la reazione dei suoi genitori, si imbarcò con i Fenici di sua spontanea volontà per non essere scoperta.  3] Ecco dunque le versioni dei Persiani e dei Fenici. Da parte mia, non intendo pronunciarmi su questi fatti affermando che le cose andarono in un modo o nell’altro: indicherò invece colui che, a quanto so personalmente, per primo prese l’iniziativa di compiere azioni ingiuste contro i Greci e quindi proseguirò il discorso occupandomi indistintamente di città grandi e piccole…

[5, 1] Ούτω μέν Πέρσαι λέγουσι γενέσθαι καί διά τήν Ίλίου χθρης τής ές τούς “Ελληνας. [2] Περί δέ τής ,Ιούς ουκ ομολογέουσι Πέρσησιν άρπαγή σφέας χρησαμένους λέγουσιν ως έν τώ “Αργεί έμίσγετοτώ έμαθε έγκυος έουσα, αίδεομένη τους τοκέας ούτω δή έθελοντήν αυτήν τουσι Φοίνιξι συνεκπλώσα, ώς άν μή καταδηλος γένηται. [3] Ταύτα μέν νυν Πέρσαι τε καί Φοίνικες λέγουσιν, εγώ δέ περί μέν τούτων ουχ έρχομαι έρέων ώς ούτως ή άλλως χως ταύτα εγένετο, τόν δέ οίδα αυτός πρώτον υπάρξαντα αδίκων έργων ές τούς Έλληνας, τούτον σημήνας προβήσομαι ές τό πρόσω του λόγου ομοίως μικρά χαί μεγάλα άστεα άνθρώπων έπεξιών.

                                               Erodoto, Storie lib. I – 5, 1 – 3

Helen of Troy , di Antonio Canova -Victoria and Albert Museum

I commenti sono chiusi.