SATURNALI, VIRGILIO E IDEALIZZAZIONE DELL’ETA’ DELL’ORO

Saturnali, Virgilio e idealizzazione dell’eta’ dell’oro Con Virgilio, l’epoca Augustea, il mito dell’età dell’oro assume anche una importanza specifica come fattore di propaganda politica. In questo periodo, l’età dell’oro rappresenta l’idealizzazione della nuova realtà politica, Saturno è presentato come garante della pace e prosperità, la figura così caratterizzata di Saturno anticipa quella di Augusto, che avrebbe appunto riportato gli aurea saecula. Hic vir, hic est, tibi quem promitti saepius audis, Augustus Caesar, Divi genus, aurea condet saccula qui rursus Latio regnata per arva Saturno quondam; super et Garamantas et Indos proferet imperium: iacet extra sidera tellus Ouesto è l’uomo che spesso ti senti promettere, l’Augusto Cesare, figlio del Divo, che fonderà di nuovo…

Saturnali : Saturno – Kronos  

Saturnali : Saturno – Kronos   Dell’Eta dell’oro il primo a parlarne fu Esiodo nello scritto di “Le opere e i giorni” scritto dela metà del VIII secolo a.C., dove descrive il periodo aureo e le successive dell’argento, l’età del bronzo, l’età degli eroi e l’età del ferro. Di seguito possiamo leggere il periodo dell’età dell’oro: “Prima una stirpe aurea di uomini mortali crearono gli immortali che hanno la dimora sull’Olimpo. Vivevano ai tempi di Crono, quand’egli regnava nel cielo; come dèi vivevano, con il cuore libero dalle angosce, lungi e al riparo di fatiche e miseria, né la triste vecchiaia incombeva su di loro , ma sempre ugualmente forti di membra, nei…

UN ANIMA SENZA CORPO

Un Anima Senza Corpo Questo vale per l’anima che quando si è spogliata del corpo, in essa si distinguono benissimo le caratteristiche naturali e quelle che l’uomo ha acquisito in conseguenza delle sue varie attività. E così, quando si presentano davanti al giudice, Radamanto nel caso di quelli dell’Asia li ferma ed esamina ciascuna anima, senza sapere a chi appartiene. A volte mette la mano sull’anima del Gran Re o di qualche altro sovrano o di un gran signore, e vede che in essa non c’è niente di sano: la vede tutta piena di cicatrici e di frustate, i segni degli spergiuri e delle cattiverie, poiché ciascuna azione lascia un marchio nell’anima, vede…

Memorie di Traiano

Memorie di Traiano MEMORIE DI TRAIANO. IL FUNERALE, IL TRIONFO, LA VITA PRIVATA DI UN IMPERATORE 20/10/2018 Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali CVLTVS DEORVM OSTIA ANTICA C’ERA.       Celebrazione dell’imperatore attraverso la riproposizione di tre momenti della sua vita e della sua morte. Negli ultimi giorni della mostra archeologica Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa, progettata per celebrare la suggestiva ricorrenza dei 1900 anni dalla morte dell’imperatore, si è svolta sabato 20 ottobre alle ore 17.30 ai Mercati di Traiano – Musei dei Fori Imperiali l’evento Memorie di Traiano. Il funerale, il trionfo, l’intimità di un imperatore. La morte dell’imperatore, è stata raffigurata con la ricostruzione di una processione di donne…

Memorie di Traiano

MEMORIE DI TRAIANO. IL FUNERALE, IL TRIONFO, LA VITA PRIVATA DI UN IMPERATORE 20/10/2018 Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali CVLTVS DEORVM OSTIA ANTICA C’ERA. Celebrazione dell’imperatore attraverso la riproposizione di tre momenti della sua vita e della sua morte. Negli ultimi giorni della mostra archeologica Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa, progettata per celebrare la suggestiva ricorrenza dei 1900 anni dalla morte dell’imperatore, si è svolta sabato 20 ottobre alle ore 17.30 ai Mercati di Traiano – Musei dei Fori Imperiali l’evento Memorie di Traiano. Il funerale, il trionfo, l’intimità di un imperatore. La morte dell’imperatore, è stata raffigurata con la ricostruzione di una processione di donne velate portatrici dell’urna con le sue…

Il RISPETTO DELLE LEGGI

Il RISPETTO DELLE LEGGI Venerare gli Dei, Anziani, Genitori e le leggi sono le basi di una società, quando si perdono questi valori, si perdeno il valore delle tradizioni ed è ineluttabile il declino della democrazia. Non è democrazia quella in cui la massa sia padrona di fare tutto ciò che voglia e preferisca, lo è invece quella presso la quale è tradizione e abituale venerare gli dèi, onorare i genitori, rispettare gli anziani, obbedire alle leggi, presso tali comunità, quando prevale il parere dei più, questo bisogna chiamare democrazia.                                            …

CABBIA DI MONTEREALE – Amiternum

Cabbia di Montereale – Rieti 18 settembre 2018, Cvltvs Deorvm è stato presente con la didattica e i suoi riti, portando un contributo di storia e vita sociale. Nel 290 a.С., durante la loro espansione nell’Italia centro meridionale, i Romani, guidati dal console Manio Curio Dentato, conquistarono l’intero territorio dei sabina, compresa Amiternum. Sotto il dominio di Roma la città crebbe diventando un grande centro Urbano con decine di miglaia di abitanti. La città era inoltre un importante nodo stradale: situata lungo l’antica Via Cecilia che arrivava fino ad Hatria, da essa partivano inoltre la Via Claudia Nova e due diramazioni della Via Salaria.Per almeno quattro secoli, Amiternum ha rivestito il ruolo di centro del potere, continuando a svilupparsi in…

GIURAMENTO E ONORE

Giuramento e Onore Nel Mos Maiorum Romano il giuramento romano era un atto sacro a cui partecipano tre soggetti: due soggetti terreni, uno attivo, che invoca la potenza sovraumana, ed uno passivo, ossia colui che deve giurare, ed una terza figura divina, che garantisce l’atto e viene esortata con l’exsecratio a punire l’eventuale spergiuro. Nel giuramento, dunque, si univano un elemento umano e un elemento divino, di qui la pericolosità dell’infrazione. XVIII. De observata custoditaque apud Romanos iurisiurandi sanctimonia; atque inibi de decem captivis, quos Romam Hannibal deiurio ab his accepto legavit.:                                       1…

Page 1 of 2512345»1020...Last »